Reti e Partnership

Insieme è meglio, La Strada ne è convinta da sempre. Questa convinzione l’ha portata a collaborare con molte altre realtà: associazioni, cooperative, fondazioni, enti pubblici, scuole, parrocchie, aziende, ecc.

In qualche caso ha determinato la nascita di nuovi soggetti giuridici, altre volte ha generato forme strutturate di aggregazione, temporanee o permanenti. Alcuni esempi:

  • ASM – Abitare Sociale Metropolitano s.r.l., una Impresa Sociale costituita nel 2014 da: Consorzio SIS, Consorzio Farsi Prossimo, La Strada Società Cooperativa Sociale, Chico Mendes Cooperativa Sociale, per la realizzazione di iniziative di Housing Sociale nella città di Milano, a partire dal progetto di via Padova 36 http://www.viapadova36.it/vp36exnovo/
  • Associazione Temporanea di Scopo per la gestione di Servizi Domiciliari, accreditata nelle zone 4 e 5 della Città di Milano e costituita da: La Strada Società Cooperativa Sociale (capofila), I Percorsi Società Cooperativa Sociale, A Piccoli Passi Società Cooperativa Sociale, Piccolo Principe Società Cooperativa Sociale, Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi.
  • Associazione Temporanea di Scopo per la gestione della Casa Accoglienza di San Donato, composta dal Consorzio SIS (capofila), La Strada Società Cooperativa Sociale.
  • Associazione Temporanea di Scopo per il recupero di Casa Chiaravalle, l’immobile confiscato alla criminalità più grande della Lombardia, composta da: Consorzio SIS (capofila), La Strada Società Cooperativa Sociale, ARCI Milano, Chico Mendes Cooperativa Sociale.
  • Associazione Temporanea di Scopo per la gestione del Polo Ferrara, una struttura nella zona 4 di Milano, per l'aggregazione, la partecipazione sociale e lo svolgimento di attività ricreative, culturali, formative e sportive accessibili a tutte le fasce di età. Cooperativa Sociale Progetto A (capofila), La Strada Società Cooperativa Sociale.
  • Rete della Valle dei Monaci, un’aggregazione informale di molte realtà, per la valorizzazione della Valle dei Monaci, un territorio ricco di storia e cultura nel quale coesistono un’area densamente urbanizzata e un territorio agricolo non pienamente valorizzato. In particolare, la tratta compresa tra Piazzale Corvetto e l’Abbazia di Chiaravalle. (http://www.valledeimonaci.org).

Adesioni

La Strada ha scelto nel tempo di aderire a federazioni o ad aggregazioni tematiche, per sintonia ideale o per il desiderio di confrontarsi e condividere obiettivi comuni.

Confcooperative/Federsolidarietà

E’ la principale organizzazione di rappresentanza, assistenza, tutela e vigilanza del movimento cooperativo italiano e delle imprese sociali, vi aderiscono 20.000 cooperative, con oltre 3,2 milioni di soci e 550mila persone occupate. Propone una visione “integralmente umana” dei rapporti economici.

http://www.federsolidarieta.confcooperative.it

Compagnia delle Opere/CDO Opere Sociali

Incoraggia e sostiene la libera iniziativa di quanti si impegnano a creare nuovi ambiti di socialità che mettono al centro il bene della persona, la sua libertà e responsabilità. E’ a fianco di imprenditori e professionisti che hanno a cuore la crescita di una società tra le persone dove nessuno si senta solo e possa rispondere al meglio, con tutti i suoi talenti, ai compiti che incontra sulla sua strada. Gli associati sono oltre 36.000, la maggioranza dei quali è costituita da piccole e medie imprese profit e non profit.

http://www.cdooperesociali.org/

Associazione Cascine Milano

L’Associazione Cascine Milano svolge un ruolo di promozione e animazione ed è punto di riferimento per le diverse libere aggregazioni che intendono partecipare attivamente al recupero delle Cascine urbane e periurbane della città di Milano, sia dal punto di vista architettonico sia da quello funzionale.

http://www.associazionecascinemilano.org/

CICA – Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS

E’ un’Associazione di promozione sociale che ha lo scopo di riunire, coordinare e rappresentare, nei rapporti con gli organismi territoriali, nazionali e internazionali, le strutture di accoglienza rivolte a persone con HIV/AIDS, comunemente chiamate “Case Alloggio”, “Appartamenti”, “Centri diurni per persone con HIV/AIDS”, presenti in Italia. Per migliorare la qualità dell’assistenza socio-sanitaria prestata, l’operare di quanti si riconoscono nel C.I.C.A. si fonda su condivisione e solidarietà, per il superamento dei diversi problemi individuali e sociali delle persone con HIV/AIDS, nel pieno rispetto della loro dimensione umana, promuovendone il protagonismo e la piena partecipazione alla vita sociale e civile. I principi e linee di fondo sono contenuti nel documento denominato “Carta di Sasso Marconi”.

http://www.cicanazionale.it/

FaLang translation system by Faboba