Lasciti

Un gesto di enorme valore

Grazie a un gesto semplice come un lascito testamentario, si può fare molto per tutte quelle persone che La Strada sostiene quotidianamente: ragazzi stranieri, immigrati, persone sieropositive, giovani con problemi di alcol e droga, senza-tetto, minori con condanne penali, detenuti ed ex-detenuti, minori e donne abusati….

Il lascito non deve essere necessariamente di grande entità: qualsiasi contributo è molto importante, sarà un gesto prezioso che contribuirà a portare avanti le nostre attività.

Nel proprio testamento, è possibile beneficiare La Strada con donazioni in denaro, azioni, fondi di investimento, beni immobili, trattamento di fine rapporto o assicurazioni sulla vita, beni mobili come gioielli, titoli, opere d’arte.

La quota massima di eredità che si può lasciare a un’associazione (detta porzione disponibile) può variare da 1/4 a 2/3 del patrimonio complessivo. Nel caso di assenza di eredi invece il lascito può essere dell’intero ammontare dei propri beni. In base al DL del 4/12/1997 l'intero ammontare della eredità, grande o piccolo che sia, se devoluto a una Onlus non è gravato da alcuna tassa di successione.

I lasciti testamentari verranno utilizzati per sostenere le nostre attività a seconda dei bisogni concreti che di volta in volta verranno individuati. Qualora vi sia, da parte del testatore (o del donatore nel caso si tratti di una donazione in memoria), la specifica richiesta per la realizzazione di un particolare progetto, ci impegneremo a realizzarlo a seconda delle nostre possibilità.

 

Per maggiori informazioni

Tel: 02/55213838
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaLang translation system by Faboba